studio KUADRA

Piazza della Meridiana . Borgo San dalmazzo


studio KUADRA . photos: © studio KUADRA

La nuova Piazza, per volontà del Comune, doveva soddisfare i seguenti requisiti: _Spazio per manifestazioni e mercato
_Piazza non aulica ma fruibile
_Interazione con spazi parrocchiali
_Moderate aree verdi
_Aree di sosta e riposo ombreggiate
_Inserimento di impianto gnomonico
_Inserimento di uno spazio gioco per i bimbi
_Riorganizzazzione delle aree parcheggio





Tali esigenze sono state valutate in fase progettuale con la ricerca di elementi funzionali che potessero soddisfare le richieste. Tradizionalmente si è portati a pensare ad una piazza protetta, appartata, circondata da edifici importanti e magari da portici che danno ombra d’estate e riparo nella brutta stagione. Si pensa ad un palcoscenico per la vita quotidiana o per manifestazioni pubbliche. Si pensa ad un teatro aperto pensato per accogliere la folla nelle feste e nei mercati. La nuova piazza del quartiere di Gesù Lavoratore, vista la sua collocazione, non presenta quinte perimetrali di chiusura se non il porticato, in gran parte aperto, dell’edificio condominiale in corso di costruzione. Essa può essere annoverata nella tipologia piazza mercatale di quartiere. Il progetto prevede la realizzazione di una vasta piazza di complessivi 6580 mq. circa. La struttura funzionale dell’opera prevede un vasto spazio vuoto centrale destinato ad accogliere il mercato, manifestazioni varie e soprattutto la festa rionale di inizio settembre. A coronamento e delimitazione di questo spazio centrale sono state ideate due aree “ parzialmente verdi “, una lungo Via Don Sturzo ed una Lungo Via Don Orione con alberi ed aiuole di diverse tipologie contenenti alternativamente un tappeto erboso, un tappeto di ciottoli ed un tappeto fiorito. Al cittadino che transita sulle due vie laterali viene trasmessa l’impressione di avere due boschetti che fungono da quinte delimitatrici. Sotto gli alberi sono state priviste n°19 panchine. Esternamente alla zona alberata e lungo le due strade laterali sono stati previsti due camminamenti ed ampie aree di sosta per gli autoveicoli (n°32 posti auto). Nei pressi dell’area parrocchiale è stato previsto l’inserimento di un parco giochi per bimbi di mq. 135 circa, di una fontanella in acciaio inox e di un servizio igienico automatizzato con possibilità di accesso per disabili. Lungo Via Don Sturzo, in prossimità dell’area parrocchiale è stato realizzato un accesso carraio utilizzabile esclusivamente per i mezzi di servizio e per i mezzi degli ambulanti durante il mercato. Nei pressi dell’ accesso, a segnare l’ingresso “ufficiale “alla piazza è stato inserito un impianto gnomonico costituito da una “ciotola di cls” avente raggio esterno di ml. 2,50.


0 comentarios :

Publicar un comentario en la entrada